In questo articolo parleremo della nota casa produttrice di scarichi per competizioni automobilistiche e motociclistiche: Akrapovic.

akrapovic-exhaustL’Akrapovic nacque dall’idea di Igor Akrapovic, sloveno di nascita ed ex-pilota di moto, il quale nei primi anni ’90 fu in grado di creare un’azienda giovane ma che riscosse molto successo nel mercato degli scarichi racing.

Le marmitte Akrapovic vengono utilizzate in quasi 40 campionati motociclistici, ricordiamo che gran parte dei piloti di Superbike si affidano alle prestazioni degli scarichi di matrice slovena per rincorrere il loro sogno di vittoria.

Il design e la tecnologia applicata nella produzione degli scarichi Akrapovic fanno della marmitta prodotta a Gorica un prodotto innovativo, elegante e dalle grandi prestazioni; Akrapovic è un azienda attentissima ai propri investimenti, basti pensare che una parte importante dell’utile realizzato dall’azienda slovena viene impiegato nella formazione e nella ricerca di soluzioni nuove ed in grado di produrre risultati di prestigio.

Le linee degli scarichi Akrapovic sono studiate per garantire affidabilità e massima prestazione alle auto e moto che si dotano di esse, il concetto alla base del pensiero di Igor Akrapovic era quello di costruire degli scarichi racing brillanti ed in grado di dare un valore aggiunto al mondo delle corse.

Akrapovic è leader indiscusso del suo segmento di mercato, il suo prodotto è utilizzato anche da vari costruttori di motociclette che hanno deciso di dotare le proprie moto di serie con gli scarichi prodotti dalla casa di Gorica, ricordiamo in questo contesto come le preferenze di Ducati siano state indirizzate proprio sulla scelta di Akrapovic.

Per la costruzione degli scarichi Akrapovic vengono impiegate varie leghe di materiale, il titanio è il materiale utilizzato per la produzione della sua linea” Evolution”.

La leadership di Akrapovic si è manifestata soprattutto in Europa dove la Germania risulta essere il maggior importatore degli scarichi racing.

La tecnologia applicata dai tecnici Akrapovic consente di creare degli scarichi che permettono di essere utilizzati indifferentemente in pista o in strada, ricordiamo come Colin Edwards sia stato il primo pilota che, con la sua VTR Sp-1 nel 2000, ha celebrato la vittoria del titolo Superbike utilizzando gli scarichi prodotti dal suo ex-collega Igor.

Il sound espresso dalla marmitta prodotta in Slovenia dona quel tocco di aggressività e quella percezione di potenza che sono caratteristiche costantemente ricercate dagli amanti della velocità, a tal proposito è opportuno sottolineare che quella della pienezza e gradevolezza del suono rappresenta da sempre una delle priorità per la casa di Gorica.

L’attenzione al particolare ed il profilo costantemente evolutivo del costruttore sloveno si sono potuti percepire alla fiera Akrapovic-exhaust-system. delle moto, EICMA 2013 a Milano, dove è stata presentata una “app” Akrapovic, scaricabile sugli smartphones, in grado di fornire al pilota tutte le informazioni relative ai propri prodotti ed in grado di riprodurre il suono di tutti i modelli di scarico prodotii.

Questa novità insieme alla presentazione della linea “Evolution” ha testimoniato l’idea di Akrapovic di restare “connessa” alla propria clientela e di mostrarsi attenta al cambiamento ed alle esigenza dei piloti che trovano negli scarichi di Gorica i Cv giusti per puntare alla realizzazione di performace di alta scuola.